Groupon ha dato un nuovo ristorante alla mia famiglia: il caso di Anna Maria Bruni, titolare de Il Ritrovo di Priverno

Il Ritrovo è un elegante ristorante a conduzione familiare, situato a Priverno in provincia di Latina, e specializzato in prelibatezze sia a base di pesce fresco che di carne, realizzate secondo la cultura mediterranea. Ogni portata è accompagnata dalle migliori etichette di vini per esaltare aromi e profumi. Il menu comprende anche la pizza, che rappresenta un’alternativa sfiziosa e croccante. Oggi con noi, Anna Maria, titolare insieme a suo fratello Orlando del ristorante Il Ritrovo.

merchant

La storia

“Il Ristorante il ritrovo nasce il 26 giugno del 1987 inizialmente con una sala che ospitava circa 80 persone  di proprietà dei nostri genitori”, ci racconta Anna Maria, “con gli anni grazie alla grande mole di lavoro cresce fino ad arrivare ad oggi che ne ospita circa 300. I grandi sacrifici dei nostri genitori hanno portato noi figli ad appassionarci sempre di più all’azienda di famiglia e ad accettare con grande impegno e coraggio di rilevare l’attività e dargli un’ impronta diversa mantenendo sempre alta la qualità e l’immagine. Seguendo la linea dei nostri genitori, arricchita anche dalle nostre esperienze maturate all’’estero  di giovani ragazzi che vogliono costruirsi un futuro, abbiamo ora una clientela vasta che finalmente si reca ora da noi per festeggiare ogni tipologia di evento”.

La svolta con Groupon

“Per far ripartire l’attività, abbiamo prima di tutto investito in volantini promozionali e pianificato una campagna pubblicitaria su una TV locale per farci conoscere, ma con scarsi risultati rispetto all’investimento. Dietro consiglio di un nostro fidato cliente e amico, abbiamo poi voluto testare Groupon, che si è rivelata da subito un’esperienza positiva: ha letteralmente svegliato il nostro ristorante e anche noi stessi e il nostro modo di lavorare. In pochi giorni abbiamo venduto 940 coupon per un menu per 2 persone dall’antipasto al dolce a bordo piscina, ovvero circa 2000 clienti, la maggior parte dei quali del tutti nuovi, che hanno gustato la nostra cucina per la prima volta! Abbiamo sempre avuto numerose prenotazioni sia a pranzo che a cena, anche nei mesi particolarmente difficili per il settore della ristorazione come novembre e dicembre. Abbiamo lavorato tanto e bene: cortesia , qualità e un impegno notevole da parte dello staff sono infatti  fattori determinanti per la buona riuscita della campagna. E devo dire che c’è stato un grande lavoro di squadra grazie a mia madre Rosa, mio marito Manè e mio fratello Orlando in cucina, il nostro cameriere Andrea e tutto il resto dello staff in sala, la cui pazienza, a volte è stata messa a dura prova dai clienti esigenti di Groupon. Groupon serve a chi vuole lavorare e, a mio parere,  è la pubblicità che oggi non ha eguali che permette di incrementare concretamente l’attività commerciale e raggiungere una nuova clientela”.

I risultati

“Con la campagna Groupon abbiamo avuto un enorme passaparola, non solo in paese ma anche nelle città limitrofe. Abbiamo ospitato cene aziendali di importanti aziende di Roma; per i prossimi mesi abbiamo 10 comunioni di figli di clienti Groupon e persino un matrimonio per luglio, proprio di una coppia che ci ha conosciuto grazie al coupon; 2 feste di compleanno e 4 feste di laurea. Il 40% dei clienti arrivati col coupon è già tornato da noi almeno un’altra volta,  portando in aggiunta parenti e colleghi. Ed infine il nostro fatturato mensile è aumentato di circa il 30% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Groupon ci ha dato una grande mano, è come se ci avesse dato la possibilità di avere un ristorante del tutto nuovo, e ora la mia famiglia si impegna al massimo ogni giorno per fare in modo di mantenerlo!“.

Vi aspettiamo! Venite a trovarci:  Ristorante Il Ritrovo Via Schito -04015 Priverno (LT)

Inserisci una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>