Dedicato a tutte le donne…

L’8 marzo è alle porte, avete già organizzato qualcosa di speciale? Niente paura, ecco qualche idea per scegliere il deal perfetto e trascorrere questa giornata con le amiche, in coppia, con i genitori o da sole, magari visitando una bella mostra…

Iniziamo con un giretto al Palazzo d’Accursio di Bologna con una mostra dedicata al lavoro femminile nel mondo intitolata La metà che lavora il doppio;  dal 4 al 25 marzo ci spostiamo invece al Teatrino di Villa Reale di Monza con Racconti di donna 2012, quarta edizione della rassegna teatrale dedicata al protagonismo femminile. Dall’8 all’11 marzo vi aspetta, presso il Polo museale di Villa Manzoni a Milano, un percorso tematico incentrato sulle figure femminili rappresentate in alcune opere della Pinacoteca: Le donne del museo. Figure femminili nelle opere della Galleria comunale d’arte.

Si continua a Brescia con Il Cielo al Femminile, una proiezione dedicata alle costellazioni femminili, che avrà luogo sotto la cupola del Planetario di Lumezzaneapprodiamo infine a Un omaggio alle donne che amano l’arte di Ancona e al Bello delle donne di Torinouna visita guidata tra le vie, le piazze, i luoghi e  i monumenti della città, per conoscere le storie di donne nate, vissute o passate nel capoluogo piemontese.

Se preferite scegliere il cinema, l’8 marzo arriva nelle sale italiane A simple life, il film che sancisce l’incontro perfetto tra due donne: Ann Hui, la prima regista donna che ottiene l’Oscar Asiatico e l’attrice Deanie Ip, che ha vinto la Coppa Volpi all’ultima Mostra Internazionale del Cinema di Venezia.

A corto di letture?  Non perdetevi  Parola di donna, un dizionario tutto al femminile che riassume passato e presente, per comprendere da dove siamo partite e ricordare quanta strada abbiamo percorso; oppure andate a colpo sicuro con Dieci Donne di Marcela Serrano, una raccolta di voci e storie di donne tra loro lontane per età e provenienza, ma tutte accomunate  dallo stesso linguaggio, come scrive l’autrice cilena:

Non mi vergogno di scrivere come scriverebbe una donna. Anzi, vorrei urlare per dire a tutte le donne che per favore scrivano in modo diverso dagli uomini…perché credo che noi donne ci esprimiamo con un altro linguaggio.

6 Commenti

  1. Paola Berardini dice:

    Interessanti iniziativi, letture memorabili e ricche di ricordi per me indelebili. Un po’ irraggiungibile in questo momento Bologna.

    Per tutti coloro che abitano a Roma consiglio questa esperienza, una giornata particolare in cui regalarsi una visita virtuale a Venezia: ammirare l’esposizione delle opere fotografiche di Chiara Mu Mi dimenticherò di te tutti i giorni – in collaborazione con l’Assessorato alle Politiche Giovanili e Pace del Comune di Venezia – che è stata documentata dal video-maker e fotografo slavo Dariusz Dziala.
    leggere intensa recensione su
    http://www.pointblank.it/?p=21501

    L’evento è collocato dal 23 febbraio all’8 marzo 2012 nella Galleria Edieuropa – Piazza dei Cenci, 56 – 00186 Roma
    Quartiere: Centro Storico.
    Per orientarsi meglio
    http://www.yelp.it/biz/galleria-edieuropa-roma

  2. Patrizia e Franco dice:

    Apprezzo il Vs.suggerimento a Venezia, ma per chi arriva da ROMA consiglierei fermarsi a FIRENZE !
    Comoda con il treno,acquisti i coupn Groupon x Firenze vi sono locali eccezionali ( con deal) e FIRENZE e’veramente magnifica da vedere( e Vi costa meno che andare a VENEZIA)
    A 300 mt. dal Duomo trovi delle osterie eccezionali, conosciute grazie a groupon.
    Fantastica mangiata all’osteria all’Agnolo ..grazie Groupon !

  3. ma per favore :D

  4. :) :) auguri donne! (anche a me)

  5. Sapete Perchè C’è La Festa Della Donna?! Perchè In America C’era Una Fabbrica In Cui Lavoravano Solo Donne E I Capi X Farle Lavorare E X Non Farle Mai Interrompere Il Loro Lavoro Le Chiudevano In Fabbrica Tutto Il Giorno.Una Volta Ci Fu Un Incendio E Morirono Tutte..PER QUESTO SI FESTEGGIA LA FESTA DELLA DONNA!Augurii!

  6. Vi aspetto a Roma per festeggiarvi, donneeee!!!

Inserisci una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>